Cravatte estate 2017

Cravatte estate 2017: quando le cravatte sono tendenza!

La cravatta è l’accessorio maschile per eccellenza e come qualsiasi altro accessorio segue i dettagli della moda e i trend del momento. La cravatta dice molto di un uomo. È il biglietto da visita estetico.

Gli indossatori di cravatte si dividono in due grandi categorie. Chi per lavoro, che la deve portare per forza, e chi la porta per piacere e gusto personale.

Qualunque sia la vostra categoria, non bisogna rinunciare alla cravatta. Anche se siamo nel periodo estivo.

Quest’estate è decisamente  la fantasia a fare da padrona!

Mentre, in fatto di materiale è prevalentemente la seta  la più in voga, ma c’è anche il tessuto jacquar.

Tra i colori domina il blu (con le sue sfumature), ma anche il rosa, il verde, il giallo, e il rosso. Spesso combinati tra loro.

Assolutamente sempre di moda i colori vivaci.

Se al contrario non siete tipi da super fantasie o cose troppo appariscenti, la scelta migliore per l’estate è preferire una cravatta nelle tonalità del pastello. In generale chiara piuttosto che indossare un modello scuro che attira e trattiene i raggi del sole.

Anche con la bella stagione quindi non si deve rinunciare a questo accessorio, segno di stile ed eleganza.

Abbinamenti:

Importante restano i giusti abbinamenti per sottolineare la nostra figura. Abbinare le nostre cravatte nel modo giusto ci permette infatti di creare un outfit come si deve.

La cravatta a fantasia, cioè quella che riporta piccoli disegni o ricami, deve essere abbinata ad una camicia a tinta unita.

La cravatta paisley, resta una delle fantasie più amate. È da indossare con una camicia a tinta unita, se possibile nella stessa gradazione della stampa.

Per quanto riguarda la cravatta a pois, se si tratta di una cravatta a micro pois potete abbinare qualsiasi tipo di camicia, sia a tinta unita che a fantasia. Altrimenti se i pois sono grandi, meglio optare per una tinta unita, assicurandosi che camicia e cravatta abbiano almeno un colore in comune.

Le cravatte a quadri, quadrettini e disegni geometrici, sono molto di tendenza. Dalle trame scozzesi ai quadrettini stile scacchiera. Ci sono anche in tessuto bouclé, per arrivare a quelli di varie dimensioni e sovrapposti, in colori a contrasto. Sono perfette per l’abbinamento con giacche in tessuto fantasia e comunque non solo monocolore.

La cravatta regimental, a differenza di quelle a tinta unica, ha bisogno di maggior attenzione. Optate per un colore di camicia che sia uguale ad almeno uno di quelli presenti nella cravatta.

Ludovico Original produce cravatte in seta e jacquar in diverse fatasie, dalle più classiche fino alle più “Originali”.

Che tu vesta elegante, casual o elegantemente casual,  Ludovico Original ha di sicuro il giusto accessorio per te! Scoprili tutti!

Salva

Foulard per la primavera

Foulard per la primavera: idee e spunti per la stagione 2017.

Foulard per la primavera? La risposta è sì, purché sartoriale e made in Italy.

Quando si parla di foulard si pensa sempre alle dive degli anni cinquanta/sessanta. Ai tempi infatti era un accessorio must have, un pezzo che le donne di tutte l’età dovevano possedere. Oggi torna ad essere di moda ma con una grande, importante novità. Se anni fa il foulard era un capo riservato esclusivamente al gentil sesso, oggi anche gli uomini possono adoperarlo per impreziosire i propri look. foulard per la primavera

Il primo a lanciare la tendenza è stato Hermès, che ne ha fatto un vero e proprio marchio di fabbrica.  Motivi floreali dai colori contrastanti per la maisons francese, mentre Dolce & Gabbana propongono una versione dedicata ai colori e alle tradizioni sicule.

Dalle passerelle alla street fashion il passo è breve. Il foulard si rivela essere un capo estremamente versatile ed elegante. Perfetto se indossato come copricapo, per dare un tocco di stile in più all’outfit. Per donare invece un effetto boho-chic meglio indossarlo come fosse una cintura, annodato sul fianco. Altra tendenza che sta letteralmente spopolando è quella che vede il foulard come accessorio da annodare al manico della borsa (non pochette). Divertitevi dunque ad indossare questo iconico pezzo sdoganandolo dalla sua funzione classica: proteggere il collo dalle frescure primaverili.

Che sia a tinta unita o a fantasia, poco importa. Il foulard per eccellenza deve essere rigorosamente sartoriale e made in Italy, proprio come tutti i capi firmati Ludovico Original. Un’azienda che nasce nel 2015, dal desiderio di Francesco Ludovico di portare avanti la tradizione sartoriale italiana, quella che ci ha resi famosi in tutto il mondo. Tradizione che si unisce alla ricerca e all’innovazione, non solo nelle fantasie dei capi.

Se desideri trovare il foulard per la primavera perfetto per te visita lo shop e scopri tutti i prodotti Ludovico Original.

Gli accessori fra tradizione e fantasia

Gli accessori fra tradizione e fantasia firmati Ludovico Original.

 Gli accessori fra tradizione e fantasia
Con idee originali il brand trilancia alcuni classici della sartoria italiana.

La cravatta fa figura, su questo non ci piove. Se saputa portare cambia davvero l’aspetto di un uomo. Allo stesso modo papillon, foulard, gemelli e sciarpe sono tutti piccoli accessori che possono dare eleganza a chi li indossa. Spesso però si collegano ad un’idea di passato, di formale, quasi un retaggio d’altri tempi piuttosto che un capo di moda. Quindi? Chi vuole vestirsi con stile deve per forza adattarsi a questo binomio di eleganza e passato? Qualcuno non la pensa così.

Francesco Ludovico, creativo pubblicitario ed esperto di marketing con la sconfinata passione per la moda e la cura del dettaglio, nel 2015 ha un’idea. Riprendere questi cavalli di battaglia tradizione sartoriale italiana, mantenedo alta la qualità del prodotto, ma aggiungendovi qualcosa di completamente nuovo. Un nuovo concetto, fatto da disegni innovativi ed esclusivi, in modo da poter competere con i colossi delle moda.

Nasce così la linea Ludovico Original, dove tradizione e originalità vanno di pari passo. Accanto alle classiche cravatte adatte ad ogni occasione si trovano alternative fantasiose, come i papillon di lana (uomo e donna) e le pochette da taschino con fazzoletto in varie fantasie, o decisamente uniche come il papillon in legno di noce, una trovata totalmente rivoluzionaria e controcorrente. Di fronte a queste innovazioni si potrebbe pensare che la qualità venga lasciata in secondo piano. Non è così per i prodotti Ludovico Original. Interamente realizzati a mano da esperti artigiani italiani e con materiali di qualità superiore, garantiscono uno standard elevato in grado di reggere il confronto anche con i colossi del settore.

Ci troviamo quindi di fronte ad una vera ventata di aria fresca. Una nuova idea di stile che punta al futuroa guardando al passato. Per cui se ancora adesso pensate che il look in giacca e cravatta sia qualcosa di statico e superato, forse è il caso di dargli un’altra possibilità.

Mario Fashion Blogger.

Papillon in legno

Papillon in legno di noce.

Papillon in legno

Nuova collezione papillon in legno firmata Ludovico Original.

Decisamente originale e rigorosamente Made in Italy la nostra nuova collezione di papillon in legno di noce 100% personalizzabili.
Interamente realizzati a mano, in maniera artigianale, con attenzione per ogni dettaglio e con le più classiche lavorazioni di intaglio, levigatura e lucidatura. Eventuali “imperfezioni” del prodotto pertanto sono da intendersi come caratteristiche che rendono unico e autentico ogni nostro articolo.
Un vero tocco di stile, originalità ed eleganza da poter sfoggiare in ogni occasione.
Un design semplice e pulito, impreziosito dalla presenza della seta che lo rende un prodotto unico e al contempo un accessorio assolutamente chic anche di uso quotidiano.
Come abbinarlo? Semplice, il nostro consiglio per il giusto outfit è una camicia rigorosamente slim-fit e un jeans skinny, magari accompagnati da una giacca sfiancata, per presentarsi assolutamente Original e… Be Different!

Cravatte per l’estate

Cravatte per l’estate: sopravvivere al caldo.

0fd897bf2459c744f685ba14bf30b190

L’estate è arrivata e con essa anche il caldo, quindi resistere in ufficio indossando la cravatta, o indossarla durante eventi particolare può diventare una vera tortura. Per questo abbiamo pensato di darvi qualche consiglio per riuscire a sopravvivere al caldo estivo senza rinunciare all’elegante cravatta.
Prima di tutto è importante scegliere la cravatta per l’estate sulla base dei materiali utilizzati per la sua realizzazione. Certamente, la maggior parte di voi non si sognerebbe neppure di comprare e indossare la cravatta di lana in queste splendide giornate soleggiate, però è bene sottolineare che non vanno in egual misura bene nemmeno le famose cravatte sintetiche. I tessuti sintetici infatti intrappolano il calore del tuo corpo in quanto non lo lasciano evaporare e la pelle non respira. Ne evince che l’organismo non riesce a raffreddarsi e continua fisiologicamente nel suo tentativo di farlo, attivando le ghiandole sudoripare.
Le cravatte ideali in questo periodo sono quindi quelle realizzate con materiali naturali più leggere e traspiranti, come la seta che non ostacola la traspirazione. La seta consente la dispersione del calore e, quindi, dona un comfort ottimale anche nei mesi centrali dell’anno, inoltre, si tratta di un materiale ipoallergenico e con il suo stile si adatta ad ogni occasione.
Altro elemento da valutare nella scelta delle cravatte per l’estate è sicuramente il colore.
Noi consigliamo in generale di scegliere delle tonalità chiare per l’estate, o anche dei colori pastello, certo dipenderà molto dall’occasione in cui si deve indossare e dal tipo di abito che indosserete. Ma cercate comunque di evitare le tonalità scure come marrone, nero, o blu notte che tendono ad attirare e trattenere maggiormente i raggi del sole.
Anche se pensate di non essere amanti di questi colori tenui nei vostri outfit quotidiani, potreste restare piacevolmente stupiti di come possano spiccare e dare un tocco elegantissimo anche ad un look da cerimonia. Dalle varie tonalità del giallo a quelle del verde, dai celesti ai rosa, passando per pallidi lilla, non vi resta che sbizzarirvi nella scelta.
Visitate il nostro shop on-line e scegliete la cravatta più adeguata per questa estate 2016.

Cravatta si-Cravatta no

Cravatta si-Cravatta no e nodi da abbinare.

Cravatta si-Cravatta no

Nodi di cravatta.

Inutile negarlo, la prima cosa che si osserva in un uomo elegante è la cravatta.
Non è una frase fatta ma un insegnamento che si riscontra nella vita di tutti i giorni: “la bellezza a volte, passa attraverso le piccole cose”, sia nella vita di tutti i giorni, in occasioni di lavoro particolari, cerimonie, serate di gale o al teatro, la vostra immagine passa attraverso gli abiti, vestiti e sicuramente una bella cravatta. Un piccolo particolare che sicuramente riesce a dare quel tocco di stile e unicità che vi farà distinguere dalla massa. Se è scelta male lo leggi immediatamente anche sulla faccia degli altri e l’imbarazzo è tale che non vedi l’ora di toglierla anche se indossi un abito di Gucci o di vattela a pesca. Per cui ogni volta che qualcosa avviene in un quadro di ampia portata, una cravatta è adatta o addirittura indispensabile. Non soltanto per sottolineare il carattere festivo dell’occasione, ma anche perché la cravatta mostra il rispetto dell’ospite e gli sforzi che egli ha fatto per la festa.
E’ proprio dalla cura di dettagli importanti come la cravatta che si elabora l’eleganza maschile e la bellezza dei nodi che è possibile abbinare.
Cominciamo dalle regole base da seguire nella scelta, semplici e universali: cravatta e camicia non devono avere disegni o trame simili, ad esempio, una camicia a righe non si abbinerà mai a una cravatta a righe o alla giacca a righe. L’abbinamento delle cravatte aventi delle colorazioni molto vivaci, andranno fatte accompagnandole a camicie che abbiano un colore uniforme.
Ad esempio, abito blu, camicia bianca e cravatta blu con trame puntinate bianche, rimanderà un’immagine di voi elegante e sicura; un abito blu scuro con camicia bianca e cravatta amaranto puntinata di bianco, rimanderà un’immagine di voi più decisa e carismatica; mentre un abito grigio gessato con camicia grigia perlata abbinata ad una cravatta rosa, darà più l’idea di manager di successo.
Infine, anche i nodi possono delineare un certo portamento, per cui è bene scegliere quello più adatto alla cravatta ed alla situazione del momento.
Il nodo semplice, si porta con tutti i colli di camicia, viene chiamato anche “four in hand” (tiro a quattro), quattro passaggi, il nome deriva dall’omonimo club londinese che lo avrebbe reso celebre.
Il nodo “Windsor”, perfetto per le grandi occasioni, spesso e triangolare si porta con tutte le camicie a collo all’italiana o aperte. Dovete scegliere una cravatta lunga per questo tipo di nodo, in quanto i passaggi per realizzarlo ne limitano la lunghezza.
Il nodo “mezzo windsor” anche questo da tutti i giorni, da utilizzare con una camicia con collo all’italiana.
Il nodo “plastron”, più adatto alle grandi ooccasioni come cerimonie e matrimoni.
Il nodo “piccolo” o “Orientale” è perfetto con cravatte spesse e colli abbottonati e stretti, è un classico per tutti i giorni e dona molto agli uomini alti, con il busto lungo e il collo un po’ largo.
Il nodo “Onassis” è molto chic ed anche semplice da realizzare. Prende il nome dal grande armatore greco che lo ideò negli anni ’60 facendone un tratto distintivo del suo stile elegante e ricercato. È simile al nodo Semplice con la differenza che alla fine la parte larga della cravatta non viene fatta passare nel nodo ma viene lasciata libera, come fosse una sciarpa, adatta in questo caso per uno stile più informale.

Visitate lo shop e scegliete subito la cravatta ideale per le vostre occasioni!

Più carattere al tuo stile con gli accessori giusti

Più carattere al tuo stile con gli accessori giusti: papillon, pochette, e…

Più carattere al tuo stile con gli accessori giusti

Ciò che può fare la differenza nello stile di un uomo è senza dubbio il giusto accessorio. Se una donna ha mille modi per essere elegante, femminile e diversa dalle altre, l’uomo per non apparire scontato e piatto deve riuscire a distinguersi per la ricercatezza e l’originalità dei suoi acccessori.
Ogni dettaglio, se ben abbinato, riuscirà infatti a dare più carattere al tuo stile con gli accessori giusti, per cui vediamone alcuni:
1. La pochette nel taschino della giacca è diventata ormai un pezzo irrinunciabile, soprattutto in questa primavera – estate. Sappiamo bene quanto può essere impegnativo riuscire ad indossare e sopratutto sopportare la cravatta nelle calde giornate estive. Per questo sia che decidiate di indossare o meno la cravatta, la pochette riuscirà certamente a conferire al vostro look un tocco di stile in più, perché aggiungerà colore e movimento al tutto.
2. Il fatidico papillon. Si perchè, come abbiamo già avuto modo di ribadire, il papillon oggi non si indossa più solo nelle occasioni speciali, ma in qualsiasi momento del giorno o della sera in cui avete voglia di dare al tuo vostro un tocco speciale ed originale. Persino sopra ad una camica in jeans, o a quadri, riesce a stupire con eleganza, purchè tu riescariusciate a ricreare un effetto armonico con i colori e con i materiali.
3. L’orologio è un classico immancabile, ma dovreste cambiarlo secondo la stagione. I cinturini dai colori vistosi sono perfetti nella bella stagione. Restano ovviamente un classico senza tempo gli orologi di lusso, o l’ormai molto in voga e lussuoso Apple Watch, oggetto dei desiderio di molti fans di Apple.
4. Fermacravatte e spille, tornati di gran moda per quest’anno. Il fermacravatte può essere usato in modo tradizionale, oppure puntato come una spilla sopra il revers della giacca o sul taschino, e poi le spille che potranno essere indossate direttamente sulle cravatte, spille in questo caso di dimensioni un pò più piccole in modo che non risultino troppo pesanti, oppure direttamente sul risvolto di giacche formali o sui revers, per dare alla giacca un pò di verve in più.
5. Gemelli da polso, spesso considerati accessori da abbinare ad un look formale, oggi vengono portati in tanti modi davvero originali. Diversi modelli decisamente più audaci sono capaci di dare un tocco rock a chi desidera osare di più. Naturalmente non ci riferiamo a quelli con pietre preziose o metalli dorati, ma gemelli di passamaneria colorata, oppure con soggetti un pò ironici.
Oltre agli accessori di cui vi ho appena parlato, ponete particolare attenzione anche alla scelta di una bella cintura, di calze adeguate e sicuramente delle scarpe le quali sono in realtà molto più che un semplice accessorio!